Chiacchiere da Bar

– Cosa stai facendo con quel dito sul vetro della finestra Nemiso? Non è un campanello.– Cerco di spegnere la luna– Riuscirò mai a parlare con te da sobrio?– …– Allora?– Guarda si sta spegnendo– Si spegne solo nella tua testa– …– Cosa c’è nella tua testa in questo momento?– Cicatrici– Cicatrici?– Cicatrici che si…

Nemiso e gli angeli

La sera è troppo buia per permettere alla mia testa di fare pensieri sereni e l’aria è troppo fredda per essere scaldata solo dall’whiskey. E’ strano come il freddo renda più lucidi i pensieri. Come se li brinasse in superficie per renderli più visibili.    Nonostante la notte sia quasi al culmine della sua oscurità…

Nemiso e la mattina

Il sole del mattino entrava di prepotenza fra le fessure invecchiate delle persiane e costringeva Nemiso a coprirsi il volto con le lenzuola. Sotto questo cielo bianco si chiedeva perché tutte le mattine era costretto a cercare fra le macerie del giorno prima qualcosa di positivo e incoraggiante che gli desse la forza per alzarsi…

Chiacchiere da Bar

Distesa estiva della birreria cittadina. Arredata con tavolini di metallo a quattro posti. Si sentono le chiacchiere della gente e il rumore della televisione nelle abitazioni vicino. Un leggero sottofondo radiofonico disturba la quiete della serata mentre le cameriere passano veloci fra i tavoli. NEMISO: E se ti dicessi che sono innamorato di te?ROCK: Senti…